.
Annunci online

  LaCimo [ ...di giorno e di notte! ]
         

Pillole:

MissDona: "ma e' mai possibile?! ad Amsterdam no posso bere birra, trovare un centro commerciale o lavarmi i denti!"

Siamo per strada ad Amsterdam.
Incrociamo delle donne che distribuiscono volantini. MissDona ne prende uno.
Sta per buttarlo via quando Annabis la ferma e dice:"Aspetta!!!...quanto e' spesso il volantino?? Non si butta via niente qui!"

Ristorante cinese.
Dami dice: "quasi quasi prendo la torta cinese.."
Arriva la cameriera e le chiede:"com'e la torta cinese?"
Cameriera: "con nocciola o fragola"
Dami: "ah allora no..."
Noi: "Come mai?"
Dami: "non mi piace il fritto!"

La mia "Band" J:

ai piatti: Pao
alla chitarra: Vale 
voce: Io
cori: la ciurma al completo!

Il mio nuovo cell
me lo ha regalato
mia sorella:
"Eli quanto mi vuoi bene da 1 a 10?"
"199......euro!"



19 ottobre 2007

Punto e a Capo.

Oggi finisce la mia prima, grande, vera "tappa".

"Da domani si cambia scenario, Cimo!"

Ai miei compagni di sventura:


Grazie!


..chi sono oggi lo devo un po' anche ad ognuno di voi...
8 anni carichi del nostro tempo, delle voci, dei consigli, degli errori..ma soprattutto, di ricordi  divertenti!!!!

Tripoli e la Puglia,
La Signora 5,
i fiocchi rosa e azzurri,
la carta igienica sotto il fax,
il "capperaio magico",
il bollettino delle cazzate,
la cucina e tutte le confidenze che quei muri hanno sentito,
gli scherzi telefonici,
Zuccherino e la sua Bay Bay!

Felice e triste al tempo stesso, giro pagina e ascolto i Ricchi & Poveri!


 




permalink | inviato da LaCimo il 19/10/2007 alle 13:11 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (15) | Versione per la stampa



1 ottobre 2007

Posso farcela...PEOPLE, I'M BACK!

..c'é chi ascolta il grillo e chi il Pesce 
(°II-<
!


...CONTINUA...





permalink | inviato da LaCimo il 1/10/2007 alle 17:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa



7 luglio 2007

settesettesette

 

Addio...

17 anni sono tanti...
troppi..
sei andato via ma sei sempre qui.
Sentimenti contrastanti:
su tutti il bene che ti voglio.
ti ho tenuto fra le braccia allora e oggi..
come a chiudere un cerchio.

Ciao...




permalink | inviato da LaCimo il 7/7/2007 alle 17:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



20 febbraio 2007

In attesa di cure...

BLOGbillo
O
BLOGhicella
?!?




permalink | inviato da il 20/2/2007 alle 21:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa



9 febbraio 2007

Invito al parco giochi...

ALLORA DOMENICA TUTTI DA ME E.....NON ACCETTO “NO”!!!
mnh...e se dovessi passare a PRENDERE il biglietto D’INGRESSO?!


AH BEH, NO! IN QUESTO CASO PASSA PURE A RITIRARE IL TUO BIGLIETTO D’INGRESSO IN SERENITA’....E NON DIMENTICARE DI OBLITERARE!!! :)




permalink | inviato da il 9/2/2007 alle 13:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa



25 gennaio 2007

ANTOMIA SENTIMENTALE Lesson # 4: Le orecchie.


In realta non e' una vera e propria lezione. Infatti dove stanno e a cosa servono le orecchie lo sappiamo tutti. Il problema e' capire quando non vogliamo usarle.

Oggi mi hai detto: 

"Non c'e' PEGGIOR sordo di chi non vuole sentire."


"cosi dicono":... e cosi e' cara amica!

In questi giorni sto collezionando svariati esempi...
Tra gli affetti, sul lavoro, per strada...

"Non mettere in disordine!". Niente.
"Mamma esco con LEI." Niente.
"Non mangiarti le unghie!". Niente
"Mamma esco con le MIE AMICHE".Niente.
"Non credo che questo posto duri molto. Fossi in te mi guarderei in giro". Niente.
"Ti sta scadendo la patente!" Niente.
"Fossi in te andrei dal medico" Niente.

Continuate voi??




permalink | inviato da il 25/1/2007 alle 19:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa



20 dicembre 2006

SMARTies..




...ANCHE PER SENTIRSI STUPIDI
SERVE INTELLIGENZA.





permalink | inviato da il 20/12/2006 alle 14:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa



28 novembre 2006

THE ORIGINAL SOUNDTRACK




permalink | inviato da il 28/11/2006 alle 1:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa



15 novembre 2006

...SILENT NOISE...








permalink | inviato da il 15/11/2006 alle 17:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa



7 novembre 2006

Fumi di parole

“Il tempo è prezioso”
“Per me non lo è… c’è tempo per tutti.”
“Non funziona così..”
“Per me si…”

Per me. Tutto sta qui. (pugno)

Forse non mi voglio bene. (pugno)

Scappo. Scappo da me. Scappo. (pugno)

Non voglio capire. Non ne ho la voglia. (pugno)

Perdo tempo per non passarlo con me. Mi fa male stare con me. (pugno)

“…mi fa male litigare con me”

Scappo. (pugno)

“Non sono ancora arrivata ad avere l’impulso di alzarmi la notte durante un temporale per chiudere le finestre” (pugno)

Sento di colpo il peso del bisogno di un abbraccio materno.
"Abbracciami…tienimi ancora a te…dimmi che va tutto bene…piangi con me.."(
pugno)

Forse sto imparando a scappare di meno, ma la strada è lunga, faccio piccoli passi, piccole tappe, piccole soste e cerco le forze. Nel frattempo perdo tempo con chi non è con me, in me. Effetto placebo. (pugno)

Piano, piano ci arrivo…

Voi ci siete.Sempre.

Grazie.




permalink | inviato da il 7/11/2006 alle 3:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa



3 novembre 2006

VENTUNOEZEROZERO




permalink | inviato da il 3/11/2006 alle 16:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa



25 ottobre 2006

Oroscopo: oggi mi fido...


Ero seduto nel Gratitude Café di San Francisco e stavo meditando sul tuo oroscopo. Avevo scarabocchiato sul mio taccuino una mano gigantesca che usciva dalle nuvole e si protendeva verso terra. Reggeva un piatto che conteneva un libro intitolato Nuove istruzioni. Questo dono veniva offerto a una creatura metà leone e metà essere umano che rappresentava te. Non appena ho finito il disegno, una donna è entrata nel ristorante e si è seduta al tavolo accanto al mio. Sulla sua maglietta c'era una scritta che mi è sembrata il titolo perfetto per il mio disegno: "Forse per te Dio ha dei progetti più grandi di quelli che hai tu".

 




permalink | inviato da il 25/10/2006 alle 15:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa



23 ottobre 2006

Iniziamo con l'esterno della testa...




permalink | inviato da il 23/10/2006 alle 17:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa



18 ottobre 2006

"C'e' il futuro fuori che aspetta"

Settimana scorsa la mamma, colta da un raptus di pulizia universale, trova e mi porge un vecchio quadernino di appunti di Malfalda che, tra l'altro, pensavo di non aver mai usato.
"Lo prendi tu? altrimenti io lo butto..."
"Si Ma', grazie!"
Lo prendo e lo metto in borsa.


Oggi frugando nella borsa ecco che mi salta in mano.
Lo apro e, pensando di trovare pagine sbiadite ma bianche, con grande sorpresa trovo qualche riga in bella grafia, tutta a ricciolini e ghirigori.
Sto per buttare il foglietto, ma qualcosa mi ferma.

“Data: 07-01-96”

Naaaaaaaaa! Allora mi soffermo a leggere.
Sono frasi da “smemo”, corte e banali ma penso: “ora le leggo con distacco, e mi sembrano pure stupide, ma allora? Che peso avevano?”
Ho chiuso gli occhi e, per qualche istante, ho “respirato” ancora un po dei miei 18 anni.
Il pensiero vola al mio amore di allora....“ tu-tum, tu-tum”....


Sono cambiata ma le emozioni sono le stesse.
Ti aspetto...




permalink | inviato da il 18/10/2006 alle 18:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa



20 settembre 2006

The Magic Kingdom e i folletti sfigati

Ieri io Mamba, Luna and sister siamo state all’IKEA: Luna doveva comprare il letto per la sua nuova casa...

Partenza ore 19.20 e gia partiamo con il piede sbagliato!
Domandina veloce: in che fascia oraria e’ meglio evitare di prendere la tangenziale a Milano? Esatto, quello!
Arriviamo, facciamo il giro turistico del parcheggio e troviamo un posto per il nostro pick-up.
Ore 20.00
Livello di tenso-incazzatura: 2
Reparto Camere da letto.
Luna scopre di non aver calcolato il prezzo delle doghe...eh si perche all’ikea sono a parte, cioe’ non si puo entrare e dire “buongiorno vorrei un letto”, no! Si deve dire “buongiorno, vorrei un materasso, delle doghe e un telaio”
Specificando se il materasso lo vogliamo in lattice, schiuma espansa o a molle e se le doghe le vogliamo fisse o semovibili, snodabili o no.
Visto l’imprevisto i tempi si allunagano e la tensione sale
Livello di tenso-incazzatura: 4.5
Ore 9.15 la fame ci assale, il tempo stringe ma decidiamo comunque di fermarci al self-service. Polpettine, salmone svedese, verdurine.
Dopo il ruttino ci dividiamo, io e mamba corriamo agli scaffali prima delle casse, Luna and sister proseguono il giro per i celeberrimi “complementi d’arredo”.
Io mi diletto a lanciarmi tra uno scaffale e l’altro a cavallo del mio prode carrello cercando di smaltire un po di tenzione accumulata, Mamba mi vede skizzare tra una corsia e l’altra, scoppia ridere e per poco non muore soffocata! J
Raccolti tutti i pacchi ci ritroviamo con le altre 2 pazze alle casse!
Fila alle casse e le lancette avanzano..
Livello di tenso-incazzatura: 5 (grazie ai miei giretti in carrello)
Usciamo carichiamo tutto nel cassone del pick up, quando realizziamo che abbiamo ancora la struttura del letto da ritirare al magazzino lo spazio rimasto e’ davvero poco.
Livello di tenso-incazzatura: 7
Tralascio il momento di panico per aver perso lo scontrino, Mamba riesce a ritirare i pacchi...
La vedo arrivare e.....parte la risata isterica dovuta a fatto che tutte e quattro ci rendiamo conto che il pezzo piu lungo e’ TROPPO lungo!!
Livello di tenso-incazzatura: 8
Idea geniale della Cimo: facciamo entrare la trave dai finistrini posteriori lasciando i centimetri in eccesso all’esterno, 30 a destra e 30 a sinistra.
Ok. Partiamo e decidiamo di evitare la tangenziale sia perche troppo pericoloso sia per evitarci la multazza da MILLEMILA euro.
Passiamo per le centinaia di paesini attorno a Carugate, ma come dei navigatori satellitari io e Mamba troviamo subito la strada giusta.
Giunti in zona XXII Marzo esattamente davanti al “Plastic” indovinate cosa troviamo??
4 auto della polizia locale con tanti bei vigili ubani pronti a fermare chiunque!
Livello di tenso-incazzatura: 9
Grazieadddddio non ci fermano...pfiu...sospiro di sollievo..ma fatti 100 metri ci accorgiamo che il cassone dell’auto si e’ aperto e con tutta probabilita abbiamo perso qualcosa!
Livello di tenso-incazzatura: 11
Ricompattiamo il carico, ricchiudiamo il cassone e ripartiamo.
Arrivati a destinazione, tocca fare una decina di metri in contromano.
Entro, parcheggio, spengo l’auto e indovinate un po?? Passa un’auto della Polizia nella fortuna della sfiga non ci calcola!
Livello di tenso-incazzatura: 0

Evviva! Ce l’abbiamo fatta. Luna ha portato il suo bel letto a casa.

Tan - tan - ta ta – tan – tan - ta ta – tan –tan - ta ta – tan – tan-
Parapa - parapa - parapa - para
(Mission Impossible theme)

(altri dettagli su www.mamba.ilcannocchiale.it




permalink | inviato da il 20/9/2006 alle 13:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (11) | Versione per la stampa



19 settembre 2006

Saggezza..


Come ci frega l’amore...
Dà degli appuntamenti
E poi viene quando gli pare...




permalink | inviato da il 19/9/2006 alle 13:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa



14 settembre 2006

Un tramonto all'Elba




permalink | inviato da il 14/9/2006 alle 14:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa



31 agosto 2006

ANATOMIA SENTIMENTALE Lesson # 3: Gli occhi.


 

Gli occhi:

Organi esterni del senso della vista. Fanno parte dell'apparato visivo, assai complesso e di notevole importanza nell'ambito dell'organismo generale del soggetto in quanto è il mezzo necessario alla conoscenza del mondo esterno.
Anch’essi in qualche modo sono direttamente collegati al cuore (vedi lesson #1)

Quante cose dicono gli occhi.
In effetti sono lo specchio del cuore. Quello che hai dentro lo proiettano fuori. Non mentono.
Sei stanco, triste, arrabbiato, innamorato, preoccupato? Ecco...loro lo raccontano al mondo.
Non negare. Mai.
Tanto loro ti smascherano.
Attento a come li usi.

 
A: Senza chiederti come stai, io lo so gia’. Sono lucidi.
B: Incrocio il tuo sguardo. E’ li. Intenso. Curioso. Ambiguo.
C: Ti salutano ma non vuoi quel saluto. Guardo i tuoi occhi. Si avverte la tensione.
D: Hai detto una bugia...ti ho beccato!
E: Lo sai che ti conosco e quindi non mi guardi.

 

L’occhio vuole la sua parte si’, ma di attenzione...sempre.

 

 
BUONA VISIONE!




permalink | inviato da il 31/8/2006 alle 13:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa



22 agosto 2006

AH LA PUGLIA....

Arriviamo a Rodi G, accoglienza mediterranea, notti umide per via della pioggia, serate buie ma colorate del giallo dei limoni che ci han fatto compagnia, Safari in foresta “Umbra” INCREDIBILE ma dolente, “i fantastici 4” compagni di Jeep, geniale “Gargana Jones” e il suo cacioricotta, sole latitante e mare caldissimo, pance piene ad ogni pasto grazie a Vincenzo e i suoi piatti, Vieste e Peschici a passeggio, mercati variopinti dalle spezie. Le grotte di Castellana con le loro strane forme, che si ripetono in ogni grotta.
Poi Bari col suo Castello e i suoi....gatti! tarallucci, negramaro e...tanta acqua addosso!

Qualcuno si perde per strada. Ci si rivedra presto, ma purtroppo fuori da questa terra.
Raggiungiamo il Salento, il campeggio che ci ospita e’ essenziale ma accogliente, la notte solo i guaiti dei cani, qualche grillo, qualche geco e la luce bianca della luna.
La notte le feste, i profumi dei cibi, le pizziche e le tarante in lontananza, poi sempre piu vicine e mi colgo sorridente senza volerlo, i fuochi d’artificio e dietro la luna bellissima....non si sa piu cosa guardare!
Gallipoli, Leuca, le acque cristalline, grotte visitate in barca, un tuffo nel blu avvolti da strane correnti fredde...niente paura, siamo alla foce di un fiume sotterraneo! Qualcuno direbbe “INCREDIBILE!” J

I “sapori” del mio viaggio mi si sono cuciti addosso. Tornero’.

Ora aspetto voi...




permalink | inviato da il 22/8/2006 alle 15:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa



21 agosto 2006

ODE AL CELL PERDUTO

Oh mio piccolo, piccino
Non averti piu, e’ un casino!
 
Quando il corpo tuo vibrava
Il mio cuore palpitava

Il colori del tuo “viso”
Mi donavano il sorriso

Ora che mi hai abbandonata
Io mi sento ormai isolata

Ma tra poco passera
Son sicura che accadra

Nessuno mai sara all’altezza
Ma al mio cuor serve una pezza

Uno nuovo dovra arrivare
“Lo spettacolo deve continuare”

Non sara “lu primm’ ammor”
Ma spero sia “chiu’ bbell’ ancor”

Addio nokia 7260 
la tua voce piu non canta
nei ricordi miei sarai
Non ti dimentichero mai.




permalink | inviato da il 21/8/2006 alle 18:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa



4 agosto 2006






permalink | inviato da il 4/8/2006 alle 15:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa



26 luglio 2006

MUNCH

Anche questa volta un buco nell’acqua. Pluff! Vorrei uscire e gridare.......
aaahaaahhhahahhah!!


La fiducia ragazzi, la fiducia...ma possibile che sia cosi difficile ricordarsi della sua importanza??
E il rispetto??...vabbe, manco a dirlo.

 
Il cuore fa acqua, bucato come un “Roger Rabbit” qualunque...

 
”Ti prego non giocare con lui, e’ fragile” ...questo nei miei pensieri e li e’ rimasto. Lo si da per scontato, ma evidentemente cosi scontato non e’...
Vibrazioni. Ne sono stata invasa molte volte e ogni volta mi lascio trascinare senza timori. A volte funziona, a volte no.

 
Punto tutto sul rosso. Il croupier fa partire la roulette. Nero.......Azz!
Les jeux sont fait! “Ritenta sai piu fortunata!”
Da oggi si ricomincia di nuovo...

 




permalink | inviato da il 26/7/2006 alle 10:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (14) | Versione per la stampa



13 luglio 2006

Una serata un po' così....

Al cuor non si comanda.
La ragione ci delude.
L'alcool toglie "sete"
ma tutto si ripete.

PS: ..io dico, ma un po' di culo no??




permalink | inviato da il 13/7/2006 alle 20:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa



7 luglio 2006

ANATOMIA SENTIMENTALE Lesson # 2: Il naso.


Vi ricordate la lezione sul cuore?? Ecco, oggi analizziamo il naso e tutto cio che comporta averne uno!!
Dunque, il naso contrariamente a cio che avevamo visto sul cuore, si trova esattamente dove tutti correttamente pensano e vedono (...ed in alcuni casi e’ pure ben visibile! J) ovvero al centro del viso.
Il naso serve a riconoscere gli odori e solo secondariamente a respirare.
Esso infatti e’ ovviamente collegato con i polmoni, ma principalmente con il cervello.
Il cervello riceve gli odori dal naso, li elabora, per poi smistarli in profumi o puzze.
Le puzze, una volta riconosciute tali si dissolvono (grazieadddio!), mentre i profumi rimangono dentro di noi per essere archiviati.
I profumi si dividono in due categorie: quelli STANDARD e quelli ASSOCIATI.
Oggi parleremo di quelli ASSOCIATI.
I profumi ASSOCIATI prendono il nome proprio dalla loro “associazione” a momenti o a persone ben precisi.
Una volta riconosciuti tali, dal cervello finiscono inevitabilmente nel canale “rinocardico”, per poi giungere al cuore a velocita’ elevatissime, sconvolgendoci talvota l’equilibrio psico-cardiaco.

E’ incredibile come a volte i profumi possano sconvolgere il nostri equilibri, portarci in luoghi lontani, tempi passati, riportare a galla sentimenti assopiti, farci sorridere, commuovere o soffrire....silenziosamente.

Come direbbe la Nannini...Voglio il tuo profumo!

 




permalink | inviato da il 7/7/2006 alle 18:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa



5 luglio 2006

Stavolta l'ha fatto Grosso!!



Ma vieniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!




permalink | inviato da il 5/7/2006 alle 14:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa



16 giugno 2006

Quando si dice “un GROSSO problema”

Stamattina mi alzo e decido: “Oggi mi metto la maglietta nuova!”.
E’ una maglietta arancione stile anni 80, con "spalla a vista" che veste molto morbida.
Data la spallina “cadente” decido (come avrebbe voluto la mia stylist personale Vale) di mettere un reggiseno con le spalline in silicone trasparenti che, attenzione-attenzione, non metto da almeno due anni!
Come di consueto sono in ritardo, quindi faccio tutto di corsa: scale ”tu-tum tu-tum tu-tum”, cortiletto e un pezzo di strada verso la metrò “pant pant pant”.
“Sbufff”.
Mi fermo e penso: “beh dai non è cosi tardi”........ma....all’improvviso...

 
PIUMFffffff....
STRAPP!!
BOING!!

 
“ma porco di quel porco porco!!!!”
Mi è partito il reggiseno!
O  meglio mi si e’ rotta (da brava bastarda) UNA SOLA spallina! Bene. Ottimo.

Risultato: una zinna sull’attenti bella e  composta, l’altra mogia e triste, un po’ tendente al basso (Hey hey hey!!!!!! Ho detto solo un po’!)

Torno indietro, entro nel portone e con indifferenza cerco di riparare la spallina.
Ma come da copione...indovinate un po’?? TADAN!! mi salta pure l’altra!!!
Come direbbe puffo brontolone “IO OOODIO LE SPALLINE DI SILICONE”!!

 
Chiamo in ufficio: “sono in ritardo..”

 
09.50 Arrivo in ufficio.
Capo con aria ironica: “hai una ragione consistente?”
Io: “dipende dalle dimensioni!”
Capo: “scusa??”
Sottolineando la mia “abbondanza” spiego la situazione. (Grasse risate e prese per il culo!!!)
Io “beh se non e’ consistente questa....”

 




permalink | inviato da il 16/6/2006 alle 15:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (15) | Versione per la stampa



15 giugno 2006

SARA' IL TEMPO?

Direi che tutto (o quasi) sembrerebbe girare per il verso giusto...Sarà il tempo? Mah....



Comunque, tempo o no, quest’anno sono stata “promossa”!
J
Non sono così “orgogliosa” di me, non me lo sento addosso, non so bene perchè...ma son felice!


Al telefono con te.

Ciao!! Mi hanno promosso! No, non piangere, dai lo sai che poi mi commuovo pure io!!! Grazie per le tue parole...sì credo anch’io che mi abbia aiutato lui...ti voglio bene anche io!...e grazie per la tua discrezione, la comprensione, l’affetto, gli abbracci sentiti e per il “tremolio” del mento.. J sei la migliore!!

Al telefono con voi.

Grazie. Non è molto ma è gia qualcosa. Sì sono contenta. Ora si inizia a raccogliere...(risata) Esatto! le vacche grasse e quelle magre si alternano J! ...vi voglio bene...

Con Sis.

Già, mi servirà sicuramente. Tu invece? Sisisisisisì, fallo! È cosa buona e giusta J...anche a te gira per il verso giusto! Dev’essere proprio il tempo!
Sai, faccio fatica a pensare che sei una Donna, ma quando ti parlo lo sento...Sono orgogliosa di te.
Sei nell’anima...

Grazie a tutti per la fiducia e i consigli. Non vi deluderò.

 

 




permalink | inviato da il 15/6/2006 alle 12:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa



7 giugno 2006

OGGI METTO IN ORDINE!

E’ ufficiale. Io non ce la posso fare! Non ci riesco, e’ più forte di me!
“Oggi e’ il giorno. Metto in ordine casa!”
Gente, quante volte l’avrò detto?????....no, non vi sforzate, sono innumerevoli!
A volte mi dico:  “per forza non ci riesco…non ho tempo! Torno a casa tardi, sono stanca, bla bla bla”,  ma anche quando sono in ferie la solfa non cambia.
Eppure GIURO che l’intenzione buona c’è sempre, ogni volta ne sono convinta, ma appena muovo un dito…….eccola! ARRIVA LA DISTRAZIONE!

 PARTICELLE DISTRAZIONALI:

D1)Arriva una telefonata.
il più delle volte non e’ la telefonata che aspetti, ma la durata minima è di 30 min circa
D2) Accendo la TV.
Se riesco a tenerla spenta sono salva, ma appena la accendo e’ finita: ne divento dipendente! Mi metto a fare zapping e piuttosto che niente guardo le televendite! (W lo chef Tony!)
D3) L’ora “X”:
e’ arrivata l’ora dell’appuntamento, oddio sono STRANAMENTE in ritardo: “dove ho messo questo, dove ho messo quello, oddio che disordine! Beh, metto a posto quando torno!” (cerrrrrrrrrrrrto…..)
D4) Sindrome della donna creativa (come direbbe il Pennuto).
devo riparare l’armadietto che cigola o la cosa assolutamente inutile di turno! Ma come sicuramente si può immaginare, mi manca sempre qualcosa che in casa non c’è e quindi…corro al supermercato a prenderla! Ovviamente torno con due borse piene, tranne la cosa che mi manca! Tocca smettere l’operazione. Risultato: il casino di prima PIU’ le varie colle, pinze, pinzette che pensavo di dover usare a che non ho usato!
D5) NEW! Scrivo per il blog! J

I giorni passano il disordine si accumula.

Si accumula fino a diventare insostenibile anche per me!
A questo punto, (grazzieadddio!) arriva qualcuno che impietosito nel vedermi camminare su colline di vestiti e cose varie, mi fa la domanda della quale si pentirà una volta finita la frase: “Cimo, ma hai bisogno di una mano?”. La mia faccia cambia espressione, si rilassa, alzo gli angoli della bocca e con gioia rispondo: “sìììììììììììììììì!” (senza pudore!)

Ecco. Ora e’ tutto in ordine. Purtroppo però la cosa più difficile da fare, una volta raggiunto l’ordine
sarà…….-rullo di tamburi-…….mantenere l’ordine!
Quindi il giorno dopo ricomincia tutto da capo….
Avete suggerimenti?!

 Hanno posto la domanda sbagliata: Moni, Mamba, il Kriceto, Vale, mia sorella, Annarè, e probabilmente molti altri che passavano per caso da casa mia.

 




permalink | inviato da il 7/6/2006 alle 15:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (11) | Versione per la stampa



31 maggio 2006

CANTA CHE TI PASSA! :)

Gocce di pioggia sul verde dei prati,
sciarpe di lana, guantoni felpati,
più che il sapore, il colore del the
ecco le cose che piacciono a me!

Torte di mele, biscotti croccanti,
bianchi vapori dai treni sbuffanti,
quando ti portano a letto il caffè, (...giusto pennuto??!J )
ecco le cose che piacciono a me!

Tanti vestiti a vivaci colori,
quando ricevi in regalo dei fiori,
le camicette di bianco picchè,
ecco le cose che piacciono a me!

Se son triste, infelice, e non so il perché
io penso alle cose che amo di più
e torna il seren per me!

Il miagolare che fanno i gattini,
ed il sorriso di tutti i bambini,
la cioccolata che è dentro i bignè,
ecco le cose che piacciono a me!

Un bel quaderno appena comprato,
un fazzoletto che sa di bucato,
una gallina che fa coccodè,
ecco le cose che piacciono a me!

Biondi capelli su un viso abbronzato,
pane arrostito con burro spalmato,
quando si ride ma senza un perché,
ecco le cose che piacciono a me!

Se son triste, infelice, e non so il perché
io penso alle cose che amo di più
e torna il seren per me!




permalink | inviato da il 31/5/2006 alle 11:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (15) | Versione per la stampa



29 maggio 2006

ANATOMIA SENTIMENTALE Lesson # 1: Il cuore.

 
Il Cuore è un muscolo involontario e contrariamente a ciò che si narra, si trova nella testa. Sì, sì..avete capito bene, nella testa!
Proprio accanto alla Ragione.
A volte capita che, essendo notoriamente di una sostanza acquoooosa indefinita, vada a mescolarsi con la Ragione.
E quando capita, nella maggior parte dei casi il Cuore prende il sopravvento.
In questi casi l’unico rimedio esistente e’........sbattersi violentemente una porta in faccia (!!!) accertandosi con sicurezza di aver preso bene la mira!
J
Se ne esce un “pochino’” rintronati....ma dopo qualche giorno il Cuore torna in sede.
AVVERTENZE: prendere sempre bene la mira prima della sommistrazione, gli effetti collaterali potrebbero essere devastanti.

 
CONCLUSIONI.

 
E’ un mondo difficile..(come dice sempre Delirio J)

 
Siamo sempre attenti a ciò che si fa e a ciò che si dice, a tenere il cuore a bada per evitare che si sfracelli al suolo, a non fare passi falsi.
Sempre impegnati a farsi capire, a chiarire, a spiegare. Spesso a spiegare l’inspiegabile.

 
Sbuff! che fatica...

 

 




permalink | inviato da il 29/5/2006 alle 16:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (14) | Versione per la stampa


sfoglia     luglio       
 


Ultime cose
Il mio profilo



Attivissimo antibufale
Kriceten
Pennuto
Luna
Anto
Aperitvi in lingua
Filastrocche
Fish
Vik
Una sera per caso
Warmsun
Roooosssssy
Un'altra me
Oltre
La Racchia
Rusty
Bride
Lunico....Linimitabile
Scooby
Clyde
Karim


Blog letto 37006 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom